L’Arcella non sfigura contro il Campodarsego: finisce 2-1, domenica c’è il Torre in Coppa Veneto

  • 23 agosto 2017
  • francescococchiglia
  • Homepage, News
  • 0
  • 31 Views

Buona prova dei bianconeri di mister Lucchini, che nell’ultima amichevole prima dell’inizio delle gare ufficiali escono sconfitti con onore dalla sfida contro il Campodarsego (Serie D). Finisce 2-1 in via Bressan, per i adroni di casa rete di De Pieri nella ripresa: domenica alle 15.30 si comincia il camino in Coppa Veneto con la sfida in casa del Torre.
L’inizio di gara è favorevole al Campodarsego, che già dai primi minuti costruisce azioni da gol a fronte di un’Arcella che scende in campo troppo contratta. Dopo un colpo di testa di Aliù (3′) alto sulla traversa, una punizione di Radrezza (6′) a lato e una conclusione di Ndoj (8′) troppo centrale, al 9′ arriva il vantaggio biancorosso: Aliù crossa colpendo il braccio di Volpin, per l’arbitro è rigore che lo stesso Aliù realizza spiazzando Vanzato. Al 21′ il portiere bianconero si supera, togliendo dall’incrocio un sinistro a giro di Radrezza, che però al 25′ trova comunque la via del raddoppio: il fantasista del Campodarsego ruba palla sulla trequarti e s’invola verso la porta, battendo Vanzato in uscita con un sinistro preciso. Al 28′ l’unico pericolo arcellano della prima frazione: Volpin segna di testa deviando la punizione di Peotta, ma l’arbitro annulla per una posizione irregolare in partenza. Ad inizio ripresa sono ancora gli uomini di Fonti i più pericolosi: Kabine al 6′ si vede murare in angolo da Bugin, da ottima posizione, e al 28′ calcia dal limite, senza trovare la porta. Al 29′ altra grande occasione per i biancorossi: Bugin si oppone alla prima conclusione di Nalesso, mentre sulla seconda salva sulla linea Minelli in angolo. Nel finale l’Arcella accelera e riesce ad accorciare le distanze: è il 34′ quando, sul cross dalla sinistra di Minelli, Morandi prolunga di testa e De Pieri, al volo di sinistro all’altezza del dischetto del rigore, realizza il gol del 2-1 che chiude la gara.

ARCELLA-CAMPODARSEGO 1-2
ARCELLA (4-3-3): Vanzato (1′ st Bugin); Zanon (30′ st Nordio), Volpin, Gal, Fantin (1′ st Minelli); Peotta (38′ st Bisello), Caco (30′ pt Bizzaro), Battagliarin (1′ st De Pieri); Segalina (1′ st Parpajola), Busatto (1′ st Morandi), Ilincic (1′ st Cortella).
Allenatore: M. Lucchini.
CAMPODARSEGO (3-5-2): Cazzaro; D. Beccaro, Colman Castro (21′ st Zanon), C. Beccaro; Sanavia (21′ st Coppola), Caporali (21′ st Nalesso), Marcolini, Trento (1′ st Dalla Vedova), Ndoj (30′ pt Flauto); Radrezza (21′ st Menale), Aliù (1′ st Kabine).
A disp.: Ballin.
Allenatore: G. Fonti.
Arbitro: Zanato di Padova (Toso-Burattin).
Reti: 9′ pt rigore Aliù, 5′ pt Radrezza; 34′ st De Pieri.
Note: calci d’angolo 4-2 per il Campodarsego. Spettatori 200 circa.
Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *