Quattro conferme e sei nuovi acquisti: i primi movimenti di mercato dell’Arcella

  • 3 Luglio 2020
  • francescococchiglia
  • Homepage, News
  • 0
  • 641 Views

Primi movimenti di mercato per l’Arcella, che in vista della stagione sportiva 2020/2021 sta mettendo a segno i primi colpi nell’allestimento della formazione che si presenterà ai nastri di partenza del prossimo campionato di Eccellenza.
LE CONFERME. Si comincia con qualche conferma importante: in difesa rimangono Andrea boscaro e Federico Gal, a centrocampo continueranno a vestire il bianconero Lorenzo Magnino e Riccardo Guerriero. Prime pedine di uno scacchiere che va integrandosi con i nuovi elementi.
I NUOVI ARRIVI. Sei sono i nuovi acquisti che l’Arcella ha già messo a segno. Tra i pali bianconeri arriva Luca Berto, classe ’91, ex Campodarsego e CastelbaldoMasi. In difesa il giovane Francesco Paccagnella (2000) dal Mestre, e i due terzini Davide Fior (2001) dal Cittadella e Francesco Cecchinato (2001) dal MestrinoRubano. Colpo importante anche per il centrocampo arcellano: arriva – sempre dal mestrino – il regista Andrea Tessari, classe 1993, esperienza e qualità di scuola Padova e con un passato importante tra serie C/2 e D con le maglie, tra le altre, di Este, Luparense, Poggibonsi e Legnago. In attacco stesso percorso per Matteo Rampazzo, autore di 14 reti l’anno scorso in Promozione.
LE PAROLE. “Siamo molto soddisfatti di questi primi tasselli”, spiega il direttore generale dell’Arcella, Massimo Ceccato. “Tutti i ragazzi nuovi hanno un curriculum importante, e di loro ci ha colpito soprattutto l’aspetto umano. li abbiamo conosciuti, e sappiamo adesso che anche a livello di spogliatoio sapranno darci un contributo importante. Abbiamo iniziato il lavoro di allestimento della squadra, che sta proseguendo bene e continuerà nelle prossime settimane in collaborazione con mister Tentoni e con il presidente Favero”.

Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.