La Robeganese ferma l’Arcella sul pari, ma la vetta si avvicina

  • 2 Marzo 2022
  • francescococchiglia
  • Homepage, News
  • 0
  • 365 Views

Un solo punto per l’Arcella nell’infrasettimanale contro la Robeganese in casa, ma è un punto comunque pesante perchè accorcia la classifica in testa, visto che i bianconeri avvicinano la capolista Giorgione, sconfitta ad Albignasego.
Una gara che nella prima metà la squadra di mister Tentoni fatica ad interpretare, soffrendo un po’ troppo a centrocampo. la prima frazione è tutto fuorché emozionante, e termina col vantaggio degli ospiti per un rigore più che dubbio concesso al 31′ per il contatto tra Carraro e Vianello: dal dischetto batte Ferrarese, che realizza centralmente. nella ripresa subito tre cambi per mister Tentoni, che ridisegna la squadra: l’Arcella nella ripresa domina, prestando il fianco solo a qualche contropiede della Robeganese e di fatto meritando qualcosa in più, ai punti, del pareggio che giunge quasi subito.
Al 5′ cross di Calgaro e sponda di Tessari, Boscaro di testa va a colpo sicuro sul secondo palo ma Corasaniti sventa all’ultimo in maniera decisiva sulla linea, tuffandosi alla sua sinistra. Solo il preludio al pari, che arriva al 9′ su azione simile: miracolo di Corasaniti che toglie il gol a Bellemo da sotto la traversa, ma sul secondo palo è semplice il tap-in di capitan Boscaro, che realizza di piatto. I bianconeri insistono: al 16′ altra grande occasione sul cross basso di Rampazzo, che Cherif devia di tacco sfiorando il palo; al 30′ altro cross di Calgaro da sinistra e sponda di testa di Bellemo, ma Rampazzo non arriva per poco alla deviazione. Al 34′ cross tagliato del solito Calgaro, ma la porta è stregata: Corasaniti si salva sulla traiettoria beffarda del 10 bianconero, e poi sventa in qualche modo, sulla linea di porta, anche la ribattuta di Cherif, imbeccato da Toso. La Robeganese si vede con un paio di contropiedi: sul più pericoloso, al 40′, Berto esce coi tempi giusti su Zamengo. Al quinto di recupero punizione di Calgaro, ma sul fondo: finisce 1-1.

ARCELLA PADOVA-ROBEGANESE FULGOR SALZANO 1-1
ARCELLA: Berto, Toso, Paccagnella (1′ st Fanton), Tessari (14′ st Rampazzo), Ballarin, Boscaro, Carraro (1′ st Guerriero), Fornasaro (1′ st Bellemo), Bressan (24′ st Scarpa), Calgaro, Cherif.
A disposizione: Pranovi, varnier, Berini, Martini.
Allenatore: Tentoni.
ROBEGANESE: Corasaniti, Zamengo, Tagliapietra, Giacomin (41′ st Cecchinato), Yarboye (18′ st Ginocchi), Bonotto, De Polo, Vianello (27′ st Bezze), Nezha (31′ st Tobaldo), Lima, Ferrarese (12′ st Sartori).
A disposizione: Meneghetti, Pesce, Centenaro, Sartor.
Allenatore: Soncin.
Arbitro: Cestaro Sedona di Treviso.
Reti: 31′ pt rigore Ferrarese, 9′ st Boscaro.
Note: ammoniti Toso, Paccagnella, Sartori, Tagliapietra e De Polo. Calci d’angolo 9-2. Recupero 2′ e 5′.

Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.