L’Arcella corre con Cherif: 2-1 a Noale, si torna in vetta

  • 26 Febbraio 2022
  • francescococchiglia
  • Homepage, News
  • 0
  • 341 Views

Con due gol di Cherif nella parte finale di primo tempo, l’Arcella batte la Calvi a domicilio, riprende a correre anche in trasferta dopo due lo esterni e soprattutto coglie tre punti importantissimi, tornando momentaneamente in vetta alla classifica.
Nei primi venti minuti meglio la Calvi Noale, che manovra bene sulle fasce e s’inserisce centralmente, dove l’Arcella fatica a trovare le misure. Padroni di casa pericolosi al 10′ quando suo cross di Vianello non arriva per un soffio Coin sul secondo palo. Al 12′ filtrante di Coin per Fantinato, che davanti a Berto però conclude a lato, quindi al 21′ conclusione di Gasparini dal limite: Berto respinge. L’Arcella riesce a riemergere solo al 24′, ma la girata di Cherif si spegne abbondantemente alta sulla traversa. È però il segnale della ripartenza bianconera, che al 28′ porta al gol: pallone vagante in area, Cherif si inserisce e brucia in anticipo Vianello e Milan, battendo il portiere con un elegante tocco sotto che gonfia la rete. La Calvi si affievolisce e ci prova solo in contropiede perdendo la verve iniziale, e i bianconeri ne approfittano. Al 42′ arriva lo 0-2: lancio lungo prolungato da Rampazzo per Cherif, che arriva sulla palla, mette a sedere Bortoluzzi, e segna sull’uscita del portiere la personale doppietta.
La prima parte della ripresa vive di grande agonismo, ma poche emozioni: la Calvi prova a reagire, ma si vede solo con il mancino di Gasparini al 19′, i bianconeri amministrano senza grandi affanni. Al 20′ filtrante di Zane per Fantinato, ma Berto chiude benissimo in uscita, quindi al 30′ girata di testa ancora del 9 locale, senza problemi per il portiere arcellano. Quando sembra scritta, la gara si riaccende infuocata nel finale. Al 41′ entrata in ritardo di Scarpa su Chia, è rigore: dal dischetto va Coin, e spiazza Berto accorciando le distanze. L’Arcella troverebbe subito il 3-1 con Calgaro, fermato all’ultimo per un fallo generoso su Zane; dalla parte opposta Zane pesca Chia sul secondo palo, ma il suo piattone si conclude a lato. Al 45′ il possibile 2-2 di Stalla è annullato per fuorigioco, e dopo 5′ di recupero esplode la festa bianconera.

CALVI NOALE-ARCELLA 1-2
CALVI NOALE: Milan, Vianello, Gasparini, Zane, Bortoluzzi (6′ st Dell’Andrea), Leonarduzzi, Bagarotto (16′ st Chia), Stalla, Fantinato, Coin, Peron (29′ st Scanferlato).
A disposizione: Fornea, Lollo, Bellia, Pizzinato, Coppola, De Vido.
Allenatore: Pulzetti.
ARCELLA: Berto, Toso, Fanton (37′ st Fornasaro), Tessari, Paccagnella, Boscaro, Cherif (11′ st Cvetkovic), Bellemo, Rampazzo (11′ st Calgaro), Carraro (33′ st Scarpa), Bressan (23′ st Berini).
A disposizione: Pranovi, Albieri, Martini.
Allenatore: Tentoni.
Arbitro: Bissolo di Legnago.
Reti: 28′ pt Cherif, 42′ pt Cherif; 42′ st rigore Coin.
Note: ammoniti Paccagnella, Fanton, Bortoluzzi e Boscaro. Angoli 7-5. Recupero 0′ e 5′.

Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.