Poker nel primo tempo e Scardovari ko: l’Arcella riparte di slancio

  • 3 Aprile 2022
  • francescococchiglia
  • Homepage, News
  • 0
  • 265 Views

L’Arcella si rialza e liquida la pratica Scardovari con un eccellente primo tempo, nel quale realizza i quattro gol che decidono la gara, e una ripresa più blanda, seppur quasi mai in chiaro affanno. Dopo il brivido iniziale, e la parata di Berto su Bernardes solo in area dopo nemmeno due minuti, in due occasioni l’Arcella arriva in area e colpisce: al 3′ gran lavoro di Cvetkovic, che controlla e serve in profondità Cherif che arriva davanti al portiere, superandolo con un colpo preciso d’esterno; al 18′, quindi, azione in contropiede di Calgaro che entra in area da sinistra, converge sul destro e segna rasoterra sul primo palo. Lo Scardovari riesce ad accorciare le distanze al 33′, quando dopo un rimpallo in area piccola, Bernardes si ritrova la palla tra i piedi e deve solo appoggiarla in rete. Solo un episodio, perchè prima dell’intervallo i bianconeri trovano altri due gol, in entrambi i casi da calcio di rigore. Al 39′ se lo procura Cherif, steso dal portiere: Cvetkovic si fa parare la conclusione dagli undici metri, ma insacca sulla ribattuta. Al 2′ di recupero quindi si mette in proprio ancora Calgaro: fallo di Vidali in area e conclusione vincente dal dischetto di Calgaro stesso, con portiere spiazzato. Nella ripresa l’Arcella parte bene nei primi dieci minuti, facendosi pericolosa con un colpo di testa di Ballarin, poi si adagia un po’. Al 19′ gli ospiti trovano la seconda rete di giornata  con Boscolo che arriva sul fondo e serve a rimorchio l’accorrente Bullo, controllo e tiro incrociato che si insacca alla sinistra di Berto. Ma è solo un lampo, perchè da lì in poi l’Arcella controlla e anzi, in due occasioni sfiora il quinto gol con Cvetkovic e Rampazzo. 

Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.